venerdì 31 dicembre 2010

TAROCCHI - GLI ARCANI MAGGIORI

























IL MAZZO DEI TAROCCHI SI DIVIDE IN ARCANI MAGGIORI E ARCANI MINORI . IN QUESTO POST DEL BLOG ANALIZZEREMO GLI ARCANI MAGGIORI CHE SONO IN TOTALE 22 : 12 SEGNI ZODIACALI + 10 PIANETI .

ECCO L'ELENCO DEI 22 ARCANI E IL LORO SIGNIFICATO


I - IL BAGATTO

La carta del bagatto rappresenta un uomo sicuro di sè che con la mano destra stringe una bacchetta magica e con la sinistra addita gli strumenti del potere che riprendono i semi delle carte.

Carta diritta : e' una carta favorevole di buon auspicio, esortazione ad avere fiducia nelle proprie potenzialità

Carta rovesciata : la carta rivolta al contrario capovolge tutti i significati e indica sfiducia in se stessi e nelle altre persone. Simbolo di indecisione .

II - LA PAPESSA

La carta della papessa rappresenta una sacerdotessa raggiante, il simbolo della veggenza femminile e del segreto . Il suo aspetto imponente mentre tiene il libro aperto in un determinato punto indica fedelta e serenità.

Carta diritta : e' una carta positiva ma piu' sul piano spirituale che su quello materiale. Indica risoluzione di consigli morali senza dare una risposta specifica.

Carta rovesciata : rappresenta ipocrisia , superficialità, immoralità, rifiuto alla cooscenza, paura e tristezza.

III - L'IMPERATRICE


La carta dell'imperatrice simbolezza la forza universale. Lo sguardo fermo di colei che siede al trono simboleggia superiorità intellettuale di chi si eleva spiritualmente al comando.

Carta diritta : serenità e influenza positiva sugli avvenimenti in divenire. Attribuisce un ottimo significato alle carte che stanno attorno specie se rientrano nella sfera mentale . Determina una riuscita dei propositi.

Carta rovesciata : negativa specialmente quando riguarda una donna. Simboleggia falsità, avarizia, malizia, vanità e sterilità.

IV - L'IMPERATORE


La carta dell'imperatore , seduto sul trono e forte del suo potere indica sicurezza, intelligenza suprema. Il numero quattro dell'arcano indica la stabilità

Carta diritta : questa carta ha un significato positivo influente sulle carte che stanno intorno senza subire l'influenza degli altri arcani. Auspica forza, equilibrio ed una carica inesauribile. Condifare nelle proprie energie.

Carta roversciata : il potere perde forza. Simbolo di incomprensioni nella coppia , insuccesso , incapacità di compiere un progetto , insuccesso lavorativo e perdita di stabilità.

V - PAPA

La carta del papa rappresenta la lealtà e il rispetto per il mondo spirituale, proprio come la versione femminile rappresentata dalla Papessa.

Carta diritta : simboleggia il raggiungimento di un ritrovato equilibrio in campo spirituale. Protezione e chiarimenti grazie alla meditazione.

Carta rovesciata : la carta capovolta e' simbolo di falsità, bigottismo, perdità delle capacità spirituale con conseguente abbandono all'istinto dettato dai sensi.

VI - GLI INNAMORATI

La carta raggifura due giovani in procinto di matrimonio. Simboleggia l'amore visto come una delle forze più potenti che regolano l'universo. La carta indica amore forte e antagonismo tra gli amanti.

Carta diritta : il significato positivo o negativo dipende dagli arcani che la precedono e la seguono.

Carta rovesciata : indice di separazione, tentazioni , inganni.

VII - IL CARRO

La carta numero VII rappresenta la sicurezza del trionfatore che torna vincente dalla battaglia. Tronfale nell'aspetto stringe lo scettro.

Carta diritta : superamento degli ostacoli, consapevolezza spirituale, stabilità emotiva e fiducia nelle proprie potenzialità.

Carta rovesciata : declino , esito incerto , grosso dispendio energetico per la riuscita di un progetto .

VIII - LA GIUSTIZIA

La carta numero VIII rappresenta l'intelligenza universale che sta al comando dell'intero universo. Armonia e sincerità emergono dall'arcano.

Carta diritta : ognuno raccoglie cio' che ha seminato quindi chi si comporta bene con le altre persone raccoglierà bene i frutti sperati. Moralità, vrtù , ragione .

Carta rovesciata : l'ingiustizia prende il sopravvento , conclusione , perdita di stabilita' che puo' anche portare malattie, incapacità specialmente causata da una donna.

IX - L'EREMITA

Maestro di vita l'eremità è il saggio che procede lentamente nel cammino estraniandosi dalla realtà cercando le risposte all'interno del mondo spirituale.Raffigura un vecchio canuto con un lungo bastone mentre sorregge una lampada che illumina il cammino .

Carta diritta : monito di riflettere , da forza alle carte che la precedono non si fa influenza dagli arcani che seguono . Evoluzione spirituale concreta

Carta rovesciata : regresso , lenta perdita, oscurità, perdita della retta via, progetto compromesso.

X - LA RUOTA DELLA FORTUNA

Questo arcano rappresenta la dea della fortuna. Le iniziative verranno premiate ma attenzione perchè la ruota può girare e il destino può essere ribaltato.

Carta diritta : la carta favorevole indica l'uomo in grado di padroneggiare le situazioni. Approfittare del momento favorevole senza attendere perchè la situazione potrebbe mutare all'improvviso.

Carta rovesciata : sfortuna e fallimenti. Crollo di situazioni favorevoli raggiunte con metodi poco puliti. Aspettative non realizzate .

XI - LA FORZA

La carta della forza indica della supremazia della spiritualità sulla materia.

Carta diritta : la carta simboleggia la possibilità di risolvere le proprie situazioni grazie al proprio coraggio.

Carta rovesciata : violenza , prevaricazione , perdità di forza e di equilibrio: il leone domina la mente senza permettere che l'intelletto possa vincere.

XII - L'APPESO

L'arcano numero 12 simboleggia il sacrificio, indispensabile per i grandi cambiamenti. L'uomo appeso indica la sofferenza ed il fatto di stare a testa in giù e' come una punizione per chi sa di aver commesso errori.

Carta diritta : meno ostico di quando si trova capovolto indica la necessita di adattamento

Carta rovesciata : incapacita di decidere , necessità di cambiamenti, progetti che si rilevano insoddisfacenti, ambiente professionale insostenibile.

XIII - LA MORTE

L'arcano numero 13 rappresenta uno scheletro con una grossa falce. Indica fine e rinascita quindi non e' sempre da considerare una carta negativa. Dipende dalla carte che la precedono e che possono caricarla d'intensità.

Carta diritta : L'arcano in versione favorevole indica la necessità di un cambiamento e l'abbandono di tutte le situazioni che sino ad ora hanno creato ostacoli nella vita. Può indicare la fine di qualcosa come per esempio la morte di un parente e l'arrivo di un'eredità: questa e' una delle sue sfaccettare quasi positive. Fare attenzione a tutte le cose che preannunciano un cambiamento.

Carta rovesciata : la carta capovolta ha significati molto più duri. Morte , delusioni , difficoltà nei nuovi progetti e più sono negative le carte che la circondano maggiore e' il suo significato perchè spesso rappresenta forze negative che si presentano sul cammino.

XIV - LA TEMPERANZA

La carta della temperanza rappresenta la moderazione e l'equilibrio. Il disegno di colei che riesce a travasare l'acqua da un'anfora all'altra senza farla cadere enfatizza questo concetto.

Carta diritta : la carta in posizione favorevole funge da monito per il consultante indicando che la retta via si trova nella moderazione e nella fiducia in se stessi.

Carta rovescita : la carta capovolta indica che è stato perso controllo ed e' necessario ritrovare il giusto equilibrio perso in situazioni che a causa dell'istintività hanno fatto perdere la moderazione.

XV - IL DIAVOLO

L'arcano che rappresenta il diavolo e' la carta del magnetismo , dei vizi , di colui che puo' permettersi tutto perchè in grado di sottomettere i più deboli.

Carta diritta : la carta avvisa della presenza di un pericolo, avvisa delle debolezze dell'uomo in grado di farsi ammaliare dalla materialità del mondo e dai suoi malefici.

Carta capovolta : il significato e' meno pesante quando indica la fine di un pericolo ma se accostata a carte dal grave significa aumenta di intensità in negativo.

XVI - LA TORRE

La caduta di due uomini dalla torre di Babele indica quanto sia effimero il potere e come possa crollare da un momento all'altro.

Carta diritta : il significato della carta e' negativo quindi non bisogna fare scelte azzardate ma piuttosto affidarsi alle mani del destino. Non e' il momento buono per cominciare nuove progetti ma si deve avere la pazienza di aspettare una nuova rinascita.

Carta rovesciata : la Torre rovesciata carica d'intensità il suo significato funesto. disgrazie a non finire.

XVII - LE STELLE

Una giovane ragazza nuda rappresenta l'arcano numero XVII. La dolce puella versa dalle proprie anfore l'acqua della vita , simbolo di splendore e prosperità.

Carta diritta : il verso positivo della carta indica la riuscita dei propri propositi, l'innocenza, armonia per il futuro, buoni presagi, sensibilità.

Carta rovesciata : falsità , grettezza, momenti sfavorevoli che portano sulla cattiva strada il consultante, difficoltà di adattamento a periodi funesti, immoralità e mancanza di sensibilità.

XVIII - LA LUNA

La carta della luna raffigura l'incertezza provocata dagli ostacoli della vita quotidiana. La sua luce simboleggia le difficolta del presente che spesso possono nascondere dei pericoli.

Carta diritta : questo arcano non e' mai completamente positivo neanche quando carte benefiche e' preceduto o seguito da carte benefiche. E' simbolo di incertezze e possibili inganni.

Carta rovesciata : quello che sembra incerto diviene realtà negativa quando l'arcano si trova in posizione capovolta. Indica falsità nata da situazioni poco limpide.

XIX - IL SOLE

Salute e felicità emergono dai due gemelli che si abbracciano nella carta di questo arcano. La pioggia d'oro simboleggia fortuna e prosperità.

Carta diritta : la carta ha una connotazione favorevolissima ed indica la massima fortuna. Successo in ogni campo, ottimismo, risoluzione di un problema.

Carta rovesciata : litigi in amore e amicizia, disaccordi , difficoltà nella comunicazione, egoismo.

XX - IL GIUDIZIO

La carta numero 20 enfatizza il concetto di spiritualità nel giorno del giudizio , l'unico in grado di far uscire l'uomo dall'istintivo attaccamento verso la materia. Solo il desiderio di una rinascita verso un mondo più spirituale può salvare l'uomo e lo squillo di trombe raffigurato e un monito a cercare di perseguire un cammino che fugi la frivolezza della vita quotidiana.

Carta diritta : carta favorevole, buoni propositi, amori concreti in vista , cammino spirituale , vittoria sulle inibizioni.

Carta rovesciata : necessario prendere delle decisioni perchè temporeggiare peggiorerà soltanto la situazione enfatizzando i problemi. Divorzi in vista , false relazioni e amicizie.

XXI - IL MONDO

La carta del mondo e insieme all'arcano del Sole , la carta più favorevole quando compare diritta. Rappresenta la vita .

Carta diritta : favorevole al massimo in tutti i campi. Ogni evento positivo si protrarrà nel tempo : quindi amori duraturi, vincite cospicue, lavori importanti.

Carta rovesciata : indica un ambiente di vita ostico che crea difficoltà al consultante. Le paure creano problemi e diventano causa negativa per la realizzazione dei propositi. Il successo tarda a giungere .

XXII - IL MATTO

L'arcano del matto non ha numero che puo' essere considerato sia la carta numero ventidue che la carta zero del mazzo .
Indica genio e sregolatezza, difficoltà a gestire l'estro, follia, superficilità ed irrazionalità.

Carta diritta : la sua connotazione in posizione diritta assume un significato duplice. Genio e sregolatezza si contendono la personalità del consultante quindi il consiglio e di seguire il proprio istinto. Ascoltare i propri sensi è proprio il messaggio di questo arcano.

Carta capovolta : la difficoltà a contenere la propria stravaganza e l'estro diventano punti di debolezza tali da annebbiare il consultante. Vincono cosi' le paure enfatizzando l'immaturità di colui che non riesce a gestire la sua stravagante personalità.

martedì 30 novembre 2010

Accettare o comprendere

Accettare quello che non riusciamo a comprendere ? Prendere consapevolezza che la mancanza di conoscenza verso il mondo che sta oltre il confine della ragione sia data dall'ignoranza che sorge a causa della nostra superficialità incapace di oltrepassare le barriera imposte dai limiti dell'ovvietà ? Non tutte le domande dell'uomo trovano risposte appaganti ma non sempre si possono trovare spiegazioni razionali per spiegare qualunque cosa . Un esempio ? Uno dei pilastri del mondo e' rapprensentato dalla chiesa , alimentata nei millenni soltanto dalla fede .

lunedì 29 novembre 2010

ESORCISMO

In questo blog, viaggio all'interno di tutto cio' che non e' tangibile dai sensi non poteva mancare un video sull'esorcismo . Padre Amorth e' uno degli esorcisti piu' noti del mondo . Il video non ha bisogno di spiegazioni . A voi i commenti .

sabato 27 novembre 2010

TORINO , CITTA' DEL TRIANGOLO ESOTERICO




CITAZIONE DAL VIDEO DI YOU TUBE "Secondo diverse leggende esoteriche, Torino farebbe parte di un triangolo di magia bianca con Praga e Lione, uno di magia nera, invece, con Londra e San Francisco. La magia di Torino dipende dalla sua particolare posizione: la città sorgerebbe su un punto di intersezione tra correnti energetiche terrestri, situato perfettamente sul 45°parallelo, segnalato dall'obelisco di piazza Statuto, piazza definita da alcuni "porta dell'inferno".
----------
La Fontana Angelica fu realizzata dallo scultore torinese Giovanni Riva e fu inaugurata il 28 ottobre 1929.
Ci sarebbe un significato della fontana "riservato agli iniziati". Le figure scolpite rappresentano le quattro stagioni: primavera ed estate le statue femminili, autunno ed inverno i due giganti al centro.
I due personaggi maschili, Autunno e Inverno, rappresenterebbero Boaz e Jaquim, i due sostenitori delle colonne di Ercole, mitici guardiani della Soglia che immette sull'Infinito. La conoscenza è rappresentata dall'acqua, che entrambi i personaggi versano dagli otri.
Le figure femminili rappresenterebbero invece i due aspetti dell'amore, quello sacro (la Primavera, la Virtù) e quello profano (l'Estate, il Vizio) e i due aspetti della conoscenza.
A qualche passo di distanza dalla fontana si nota come tra le due figure maschili si apra un varco rettangolare squadrato alla perfezione. "Il varco è il cuore del mistero. Rappresenta la soglia invalicabile per i profani, oltre la quale si accede in una dimensione sconosciuta, sulle terre popolate da mostri, al di là delle colonne d'Ercole. L'ingresso alla Caverna Luminosa, nella quale sono custoditi i misteri alchemici che regolano il mondo. L'accesso alla conoscenza senza limiti..." (Giuditta Dembech)
-----------
La Fontana del Frejus è opera del conte Marcello Panissera, costruita per celebrare l'inaugurazione dell'omonimo traforo (1871), è da molti considerata uno dei monumenti più importanti della Torino esoterica. Secondo la tradizione, oltre a nascondere la porta d'accesso agli inferi, essa è sovrastata da un angelo che, per alcuni, rappresenta Lucifero, l'angelo più bello secondo la tradizione biblica cristiana.
----------
La Tesoriera è una villa settecentesca torinese, con ingresso principale da Corso Francia e circondata da un vasto giardino dove fà bella mostra una stupenda fontana.
La villa si denomina La Tesoriera essendo stata costruita per il potente consigliere di Stato e tesoriere generale dello Stato sabaudo di qua dai Monti, Aymo Ferrero di Cocconato che aveva acquistato nel 1713 i terreni sui quali sorge la costruzione. L'architetto cui venne affidato l'incarico dell'edificazione fu Jacopo Maggi, che si ispirò allo stile di Guarino Guarini. L'inaugurazione della villa avvenne nel 1715 alla presenza di Vittorio Amedeo II e della corte.
----------
La Fontana dei Dodici Mesi fu realizzata su progetto di Carlo Ceppi per l'Esposizione Nazionale del 1898, inaugurata per festeggiare il cinquantenario dello Statuto Albertino. E' composta di un'ampia vasca ovale, in cui precipita una spumeggiante cascata, circondata da una balaustra ornata di statue - eseguite da vari artisti (tra i quali Luigi Contratti, Edoardo Rubino e Cesare Biscarra) - che rappresentano i dodici mesi dell'anno e le quattro stagioni.
La leggenda vuole che sia stata costruita nel luogo in cui il principe egizio Eridano cadde nel Po.
Questa fontana pare fosse molto apprezzata da Edmondo De Amicis, soprattutto per la suggestiva collocazione nel Parco del Valentino."

SCIAMANESIMO

Lo sciamanesimo e' una delle arti piu' antiche e gli esperti credano che esista da oltre tremila anni . Consiste nel cercare guarigioni utlizzando uno stato di coscenza alterato che permette all'uomo di camminare sulla linea di confine che separa la vita dalla vita, attravero un viaggio nel mondo che si trova oltre.